FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti

Dragon Ball Oav-Movie-Specials

Dragon Ball Oav-Movie-Specials
In questa pagina trovate tutti gli episodi speciali i film e gli Oav trasmessi in italia e inediti in sub-ita.
I protagonisti variano in ognuna delle opere a seconda del periodo temporale dell’anime a cui fanno riferimento gli eventi.
Nella maggior parte di essi compaiono personaggi inerenti al passato dei nostri eroi o nuovi nemici appartenenti ai mondi visitati nella storia originale del manga.

+

9373 Totale Visite 20 Visite Di Oggi

Film cinematografici

  • La leggenda delle sette sfere

    Il film è un riassunto dei primi episodi della prima serie con l’aggiunta di una storia intrinseca a quella originale: il re Gourmet è in cerca di pietre preziose devastando un villaggio e Goku deciderà di aiutare una bambina che vi abita a sconfiggerlo.

    Streaming FlashX

    +

  • La bella addormentata a Castel Demonio

    Goku si reca dal Maestro Muten per chiedergli di allenarlo, ma contemporaneamente sull’isola dell’anziano fa il suo arrivo un altro giovane di nome Crilin che desidera prendere lezioni dal grande maestro. Muten propone ai due una sfida, il primo di loro che porterà al maestro la “Bella Addormentata”, una bellissima ragazza prigioniera a Castel Demonio, un luogo che si trova nei pressi della Mano del Diavolo (una catena montuosa formata da cinque montagne), diventerà il suo nuovo pupillo. I due accettano la sfida, ma Muten impone a Goku di non usare la Nuvola d’Oro, Goku e Crilin iniziano il viaggio e dopo essere partiti Muten si mette a ridere facendo intuire che la sua storia fosse solo una bugia, e che i due ragazzi siano stati vittima di uno scherzo.

    Bulma, Yamcha, Olong e Pual decidono di far visita a Goku sapendo che si è recato all’isola del maestro Muten, quest’ultimo spiega che Goku si è recato a Castel Demonio (e per evitare problemi fa credere loro che si tratti di un parco divertimenti) e dunque i suoi amici decidono di raggiungerlo con il loro Jet. Intanto Goku e Crilin fanno a gara a chi arriva per primo, e nonostante le scorrettezze di Crilin riesce a stare al suo passo; i due raggiungono la catena montuosa e trovano l’entrata per arrivare a Castel Demonio. Pure Yamcha, Olong, Pual e Bulma arrivao sul posto ma il loro veicolo viene dirottato da due demoni e dunque si schianta, Yamcha, Olong e Pual si salvano mentre Bulma viene rapita dai mostri. Appena entrati nella struttura, Goku e Crilin vengono attaccati da una schiera di demoni, i due ragazzi mettono da parte le loro divergenze e affrontano i nemici riuscendo a sconfiggerli. Dopo essersi svegliata Bulma incontra Lucifero, il capo dei demoni, la ragazza crede ancora che Castel Demonio sia un parco divertimenti e che i demoni che hanno attaccato il Jet fossero solo un’attrazione che era sfuggita un po’ di mano, Lucifero decide di assecondare la storia del parco dei divertimenti e di invitare Bulma a cena per farsi scusare, la ragazza affascinata dal demone accetta l’ invito.

    Bulma scopre ben presto che Castel Demonio è tutt’altro che un parco divertimenti e che la sua vita è in pericolo, Yamcha, Pual e Olong la raggiungono per salvarla, pure Goku e Crilin cercano di soccorrerla, intanto una misteriosa ragazza dai capelli biondi fa il suo arrivo, Lunch, una ladra che si è intrufolata a Castel Demonio per rubare la Bella Addormenta, infatti essa non è una ragazza come molti erroneamente credevano, ma è un diamante; Lunch lo ruba ma si mette a starnutire e stranamente i suoi capelli diventano blu e la sua personalità cambia radicalmente, addirittura lei non sa nemmeno cosa ci faccia li. Goku entra in possesso del diamante ma Lucifero prende Crilin in ostaggio e minaccia Goku di uccederlo se lui non gli consegna il diamante, Goku lo fa, e alla fine i demoni catturano Goku, Crilin, Lunch, Yamcha, Pual e Olong.

    Il piano di Lucifero viene finalmente alla luce, il diamante è una grande fonte di energia con la quale alimentare un potentissimo cannone energetico, col quale distruggere il Sole in quanto la sua luce ha sempre impedito ai demoni di abbandonare la Mano della Morte e di spadroneggiare sulla Terra, per attivare il diamante è necessaria la presenza di una bella e giovane ragazza (Bulma). Intanto, ancora prigionieri, Goku e i suoi amici sembrano essere alla strette quando alla fine Goku osservando la Luna Piena si trasforma in un Oozaru, liberando i suoi amici dalla loro prigionia, Lucifero si apprestava a sparare il colpo energetico col suo cannone, ma Goku, fuori controllo, semina il panico fra i demoni; Pual si trasforma in un paio di forbici e taglia la coda a Goku facendolo tornare come prima. Goku, Yamcha e Crilin affrontano i demoni e liberano Bulma, Lucifero intanto scaglia il raggio energetico contro il Sole per distruggerlo, ma Goku lancia contro il re dei demoni una Kamehameha, Lucifero evita il colpo energetico, ma esso distrugge le fondamenta del cannone indirizzandolo verso l’alto, in questo modo il colpo va a vuoto mentre Lucifero viene investito in pieno dal raggio energetico del cannone finendo inevitabilmente col morire.

    Il film si conclude con Goku e Crilin che portano Lunch nell’isola del Maestro Muten, non sapendo dove altro andare, Muten crede erroneamente che lei sia la bella addormentata e decide di prendere sia Goku che Crilin come suoi allievi.

    Streaming FlashX

    +

  • Il torneo di Miifan

    Il film presenta una storia alternativa della saga di Dragon Ball.

    Questa volta, i giovani Goku e Crilin si stanno allenando sotto la guida del Maestro Muten, per partecipare ad un Torneo Mondiale d’Arti Marziali che si terrà nel paese di Miifan. L’imperatore del luogo, Jiaozi, sta cercando di ritrovare la sua promessa sposa “Ran Ran”, scomparsa misteriosamente. In quel mentre l’Eremita della Gru, ministro dell’imperatore, avendo fatto costruire al suo servo Pilaf un Dragon Radar, ha preso l’arnese ed ora lo sta usando per localizzare le sfere del drago; l’Eremita e suo fratello, il mercenario Tao Bai Bai, sostengono che useranno il desiderio di Shenron per ritrovare “Ran Ran”, ma in realtà stanno pianificando di uccidere Jiaozi con l’aiuto di Tenshinhan ed impossessarsi di tutto il paese. Il Generale Blue annuncia che Ran Ran si trova prigioniera nella stanza dell’Eremita della Gru, ma per questo motivo viene ucciso da Tao Bai Bai. Intanto Bora ed Upa hanno raccolto una delle sfere del drago e la stanno portando a Miifan, in modo da chiedere all’imperatore che i soldati del paese abbandonino la terra presso la Torre di Karin.

    Bora viene indotto a partecipare al Torneo (al vincitore della competizione sarà concesso un desiderio da Jiaozi), venendo poi ucciso da Tao Bai Bai. Nel frattempo, Bulma, Oolong, Lunch e Pual sono alla ricerca delle altre sei sfere del drago, in modo che Bulma possa esprimere il desiderio di avere un fidanzato. Tuttavia, quando vengono finalmente raccolte le sfere, i quattro cadono accidentalmente nel fossato che circonda il castello dell’imperatore. Tenshinhan si rende conto d’essere molto affezionato a Jiaozi, e si rifiuta di uccidere il suo amico; al contrario, si libera dell’Eremita della Gru con un Kikōhō. A questo punto viene ripreso il crossover di Goku ed il Generale Blue che giungono al Villaggio Pinguino, ma questa volta, invece, sono Goku e Tao Bai Bai ad incontrare Arale, la quale aiuta il giovane guerriero ad uccidere il temibile mercenario.

    Alla fine, dato che le sei sfere del drago raccolte da Bulma sono cadute nel fossato del castello, Goku vi getta l’ultima per radunarla insieme alle altre ed evocare Shenron, col cui desiderio fa resuscitare Bora.

    Streaming FlashX

  • La vendetta divina

    Il film comincia con Piccolo che viene attaccato e ferito gravemente da un gruppo di misteriosi guerrieri. Nel frattempo anche Gohan, mentre è con la madre Chichi e il nonno, lo Stregone del Toro, è attaccato da uno sconosciuto gruppo di lottatori. Goku, che era a pesca, torna a casa dopo aver percepito una presenza malvagia e vicina, per poi scoprire che il figlio è stato rapito. I responsabili sono gli scagnozzi di Garlic Jr., e l’unica ragione per la quale hanno rapito Gohan è la sfera del drago dalle quattro stelle attaccata al suo berretto.

    Dopo aver trovato anche le restanti sfere, Garlic invoca il drago Shenron e gli chiede come desiderio la vita eterna. Shenron lo esaudisce, ma nel frattempo arriva Goku che chiede di riavere Gohan. Arriva anche il Supremo, avendo percepito l’aura malefica di Garlic Jr., che rivela la vera identità di quest’ultimo: è figlio di Garlic, un essere malvagio che secoli prima aveva chiesto al Dio della Terra di poter prendere il suo posto, domanda che Dio rifiutò avendo visto in Garlic la sua malvagità e cedette il posto all’attuale Dio. Perciò Garlic aveva tentato di vendicarsi dell’oltraggio subito, venendo poi sconfitto e reincarnato, ora, in Garlic Jr.

    Il nemico potrà essere sconfitto solo grazie all’alleanza di Goku e Piccolo, vecchi nemici ma ora cooperanti per un obiettivo comune, e del piccolo Gohan che rivelerà uno spaventoso potenziale nascosto.

    Streaming FlashX

  • Dragon Ball Z: Il più forte del mondo

    Mentre Piccolo continua i suoi allenamenti su una montagna innevata dai ghiacciai eterni, Gohan ed Olong sono alla ricerca delle sette sfere del drago: il maialino vuole chiedere a Shenron un paio di mutandine femminili. Ma l’anziano dottor Kohcin, che ha raccolto le sfere prima di loro, evoca il drago e chiede di risvegliare dal ghiaccio il dottor Willow, malvagio scienziato creduto morto 50 anni prima il cui cervello è stato custodito in una cupola di vetro. Gohan ed Olong vengono attaccati da quattro mostricciattoli agli ordini di Willow, ma vengono salvati da Piccolo che permette la fuga dei due, ma che, però, viene catturato. I guerrieri di Willow si recano, poi, sull’isola del Maestro Muten per catturarlo e condurlo da Willow. Muten riesce a sconfiggerli con facilità, ma è comunque costretto ad ubbidire alla loro richiesta perché Bulma viene presa in ostaggio. I due vengono condotti nella fortezza di Willow dove scoprono il suo obiettivo: ottenere il corpo del più forte combattente al mondo e trapiantarvi il suo cervello per poi riprendere il suo piano di conquista del mondo. Per questo motivo, ha rapito Muten che viene messo alla prova contro i tre migliori combattenti di WIllow, frutto della bioingegneria: l’anziano eremita viene, però, sconfitto con grande sorpresa dello scienziato. Bulma spiega che Muten era il più forte al mondo 50 anni fa, ma che ora il titolo è passato a Goku. Il giovane, che, nel frattempo, è venuto a sapere del rapimento di Bulma e Muten da Olong, è giunto alla fortezza di Willow ed inizia il suo scontro contro i tre guerrieri. Sconfitto facilmente il primo, Goku si ritrova in difficoltà contro gli altri due, ma in suo aiuto arrivano Gohan e Crilin. Con il loro aiuto, Goku riesce a sconfiggerli ed a ritrovarsi faccia a faccia con il dottor Willow, sempre più deciso ad avere il corpo del Saiyan. Mentre tenta di salvare Bulma, Goku viene intrappolato dalle macchine dello scienziato per permettere alla mente del dottor Willow di entrare nel suo corpo. Gohan e Crilin tentano di salvare l’amico, ma vengono fermati da Piccolo la cui mente è sotto il controllo di Willow. Goku riesce a liberarsi dalle macchine e si scaglia verso di lui. Gohan, in preda all’ira verso Willow, scatena la sua potenza danneggiando la cupola contenente il suo cervello e liberando Piccolo dal controllo mentale. Willow decide di scendere in campo personalmente sfruttando un gigantesco robot di sua creazione. Uno dopo l’altro, i guerrieri vengono messi al tappeto, tranne Goku che, usando un Kaiōken x4 ed una Kamehameha, riesce a scagliare il nemico nello spazio. Sentendo che non è ancora del tutto sconfitto, Goku inizia a raccogliere le energie per usare la Genkidama, ma, poco prima di lanciarla, viene interrotto da un attacco di Willow. Piccolo, Gohan e Crilin raggiungono il dottore nello spazio aperto e, grazie ai loro sforzi per distrarlo, permettono a Goku di lanciare la sfera eliminando una volta per tutte il malvagio scienziato.

    Streaming FlashX

  • Dragon Ball Z: La grande battaglia per il destino del mondo

    Turles, un guerriero Saiyan di infimo livello sopravvissuto alla distruzione del pianeta Vegeta, giunge sulla Terra intenzionato a nutrirsi con i frutti dell’Albero della Vita in grado di conferire un potere superiore a quello di Freezer. Goku e gli altri guerrieri vengono a conoscenza dell’intento del nemico e giungono sul posto per dare il via alla battaglia. Goku ed i suoi amici non riescono a distruggere l’Albero della Vita che, pian piano, risucchia l’energia vitale del pianeta. Improvvisamente, giungono gli uomini di Turles, la “Squadra spaziale Crasher”, composta da quattro soldati spaziali suoi sottoposti, che attaccano Goku e compagni. Dopo una dura battaglia, Goku si ritrova di fronte a Turles: sono due gocce d’acqua, infatti, Turles spiega che tutti i Saiyan di basso livello si somigliano, seppur nella trama originale a somigliarsi sono solo Goku, suo padre Bardak (che non è un Saiyan di basso livello) e suo figlio Goten (da bambino), a causa della parentela. Alla fine, Goku sconfigge il nemico portando la pace sulla Terra.

    Streaming FlashX

  • Dragon Ball Z: La sfida dei guerrieri invincibili

    Gohan ha insegnato a draghetto come fischiettare. I due vanno da Piccolo che si sta allenando facendogli sentire il fischio, ma questi reagisce in malo modo visto che, a causa del loro udito ipersensibile, i namecciani soffrono terribilmente sentendo qualcuno fischiare. D’un tratto, appare in cielo una navicella spaziale: Crilin e Goku tentano di farle cambiare direzione, ma non ci riescono. Una volta in terra, appare Lord Slug, il Super Namecciano, che con i suoi scagnozzi vuole prendere possesso del pianeta. Fatto uso del drago Shenron per chiedere di ritornare giovane, manda i suoi scagnozzi contro i guerrieri; intanto, Slug copre di nuvole il cielo impedendo ai raggi del Sole di filtrare abbassando di molto la temperatura terrestre. I guerrieri riescono a sconfiggere tutti gli scagnozzi di Slug, ma quest’ultimo usa i suoi poteri di Super Namecciano divenendo enorme. Goku tenta di affrontarlo trasformandosi addirittura nel Giji Super Saiyan, ma Slug riesce, comunque, a ridurre allo stremo Piccolo, Gohan e Goku. Quando sembra che per la Terra non ci sia speranza, Piccolo si ricorda del motivetto di Gohan; si strappa, quindi, le orecchie per non sentire e gli ordina di fischiettarlo ancora. Slug soffre terribilmente a causa del super udito ed inizia a vacillare; Goku si fa, quindi, passare dell’energia da Piccolo e forma una Genkidama con la quale uccide Slug e ristabilisce la pace sulla Terra.

    Streaming FlashX

  • Dragon Ball Z: Il destino dei Saiyan

    Il film inizia con un flashback di quando Freezer distrusse il pianeta Vegeta. Freezer, però, non si accorse che, in direzione del pianeta Terra, si stava dirigendo la navicella di Goku, che venne avvistata, invece, dagli scagnozzi di Cooler, fratello maggiore di Freezer, che, per ordine del loro capo, la lasciarono andare. Più di venti anni dopo, Goku sconfigge su Namecc Freezer, così, Cooler decide di andare sulla Terra per vendicare suo fratello e terminare l’opera di sterminio dei Saiyan. Arrivato sulla Terra, Cooler ed i suoi uomini attaccano Goku ed i suoi amici. Goku viene ferito gravemente da un attacco di Cooler ed ha urgente bisogno di cure mediche, così, suo figlio Gohan raggiunge la Torre di Karin per farsi dare qualche Senzu. Tuttavia, il giovane ragazzo viene catturato dagli scagnozzi di Cooler, ma, successivamente, grazie all’aiuto di Piccolo, riesce a sfuggire ed a portare i Senzu a suo padre. Goku si riprende e venuto conoscenza della sconfitta dei suoi amici, ha uno scontro diretto con Cooler che, una volta trasformato nella sua forma finale, si dimostra molto più forte di suo fratello e dello stesso Goku. Ormai sul punto di arrendersi, Goku, colmo di rabbia e di senso di colpa per la sconfitta dei suoi amici, risveglia in lui i suoi veri poteri e si trasforma in Super Saiyan dimostrandosi nettamente più forte di Cooler, esattamente come successo su Namecc contro Freezer. Dopo un breve scambio di colpi, Cooler usa una delle sue tecniche più devastanti, la “Supernova”, per distruggere il pianeta Terra. Goku raccoglie tutte le sue energie e riesce a rilanciare indietro l’attacco, spedendo Cooler contro il Sole. In quel momento, Cooler, prima di morire, si ricorda che anni prima la capsula su cui viaggiava Goku dopo la distruzione del pianeta Vegeta era passata davanti alla sua astronave ed egli avrebbe potuto distruggerla, ma non l’aveva reputata importante, convincendosi che, in quel momento, Freezer non fu l’unico a comportarsi con leggerezza.

    Streaming FlashX

  • Dragon Ball Z: L'invasione di Neo Namek

    Cooler è stato sconfitto da Goku dopo che quest’ultimo lo scagliò contro il Sole uccidendolo. Tuttavia, parte della sua materia cerebrale rimase a galla nello spazio e venne casualmente in contatto con Big Gete Star, un enorme pianeta meccanico generato da rifiuti spaziali e completamente autonomo. Big Gete Star ricostruisce, così, l’entità di Cooler che, una volta preso il totale controllo del computer principale, si dirige verso il pianeta Neo Namek inglobandolo ed assorbendolo. Goku, Gohan, Piccolo, Crilin, Muten, Yajirobei ed Olong partono subito per controllare la situazione su richiesta di Dende, divenuto il nuovo Dio della Terra. Una volta atterrati, ignari di quello che sta realmente accadendo, trovano tutti i namekiani del pianeta ridotti in schiavitù da un esercito di robot tecnologicamente avanzati. Ad un certo punto compare l’essere responsabile di tutto ciò, che Goku riconosce subito: Cooler. Quest’ultimo spiega la storia della sua rinascita in Metal Cooler prima di ingaggiare una battaglia contro Goku. Nonostante gli innumerevoli sforzi del Saiyan, Cooler risulta essere molto più forte di prima e sconfigge Goku facilmente nonostante quest’ultimo fosse trasformato in Super Saiyan. Solo l’arrivo di Vegeta, anche lui trasformato in Super Saiyan, lo salverà da una morte certa. Goku e Vegeta combattono usando quasi tutta la loro potenza riuscendo finalmente a distruggere Metal Cooler, ma, quando tutto sembra essere finito, ecco che, all’improvviso, ne compaiono altre centinaia. I due vengono catturati e portati all’interno di Big Gete Star. Cooler (o, meglio dire, la sua entità) ha intenzione di assorbire l’energia dei due Super Saiyan per generare altri Metal Cooler in modo da invadere altri pianeti; una volta assorbita l’energia necessaria, Cooler ne interrompe l’assorbimento dai due Saiyan (in apparenza morti per sfinimento), ma Goku e Vegeta ne trasmettono di ulteriore a Big Gere Star, mandando il sistema in sovraccarico e facendo si che lo stesso Big Gete Star si stacchi da Neo Namek. Gohan e gli altri, in precedenza catturati, ne approfittano per scappare mentre Goku e Vegeta restano per lo scontro finale, dove Cooler esplonde per un’onda di energia lanciatagli da Goku. Una volta eliminato Cooler, Big Gete Star esplode nello spazio aperto ed i due Saiyan riescono a fuggire in tempo venendo, poi, curati dai senzu. Alla fine del film si può notare Vegeta che distrugge il microchip iniziale di Big Gete Star evitando, così, una nuova possibile minaccia.

    Streaming FlashX

  • Dragon Ball Z: I tre Super Saiyan

    I guerrieri sono in un moderno centro commerciale insieme a Chichi. Tra una compera ed un’altra, decidono di fare uno spuntino per pranzo. Proprio lì, nel ristorante, arrivano due strani e loschi individui. Si tratta dei robot C-14 e C-15, creati dal computer del Dr. Gelo. Sono stati programmati con un unico obiettivo: uccidere Goku e chiunque altro intralci questa finalità. Subito, i due attaccano con violenza uccidendo un gran numero di innocenti e causando gravi danni alla città. Così, Goku, Trunks, Crilin e Gohan si spostano, seguiti dai cyborg, al polo nord dove non causeranno grandi danni e non uccideranno umani. I combattimenti sono lunghi ed estenuanti e raggiunge il posto un altro androide, C-13, un nuovo potentissimo cyborg. Vengono in aiuto anche Vegeta e Piccolo, cosicché Goku, Trunks e lo stesso Vegeta possano raggiungere la trasformazione in Super Saiyan. I Saiyan riescono a sconfiggere C-14 e C-15, ma C-13 assorbe i componenti metallici degli androidi e si trasforma in Super C-13, un cyborg dalla forza spropositata. Si capisce subito che è molto superiore ai guerrieri messi insieme, tanto che nessuno riesce a scalfirlo. Goku, allora, in un ultimo disperato tentativo di ucciderlo, tenta di fare una Genkidama ancora trasformato in Super Saiyan. Nello stato in cui è, però, non la può controllare pienamente ed ingloba tutta la sua energia sconfiggendo, così, il nemico e ristabilendo la pace sulla Terra.

    Streaming FlashX

  • Dragon Ball Z: Il Super Saiyan della leggenda

    La trama si sviluppa durante i dieci giorni concessi da Cell per allenarsi in vista del Cell game.

    Re Kaioh del Nord contatta Goku per informarlo della distruzione della galassia del sud, avvenuta per mano di un Super Saiyan, chiedendogli di trovarlo ed ucciderlo.

    Nel frattempo i guerrieri, che stanno effettuando un picnic, assistono all’atterraggio di una enorme astronave da cui escono numerosi guerrieri guidati dal Saiyan Paragas. Paragas richiede a Vegeta di assumere il titolo di re e di governare sul pianeta Neo Vegeta per proteggerlo dalla minaccia del Super Saiyan Leggendario, ottenendo il consenso del principe.

    Seguito da Gohan, Trunks, Crilin, Muten ed Olong, Vegeta si reca sul pianeta. Qui incontra Broly insieme al quale si reca sul pianeta Totokama alla ricerca del Super Saiyan Leggendario. Nel frattempo, Gohan, Trunks e Crilin esplorano il pianeta, rendendosi conto che si tratta di un luogo inospitale, per di più basato sulla schiavitù degli abitanti del pianeta Shamo. Si viene, inoltre, a sapere che il vero obiettivo di Paragas è la distruzione di Vegeta in quanto Re Vegeta, padre di Vegeta, aveva tentato di ucciderlo insieme al figlio appena nato in quanto spaventato dalla sua forza. Oltre che per vendicarsi, Paragas ha attuato questo piano per sbarazzarsi dei possibili ostacoli nel suo progetto di conquista dell’universo: infatti, Neo Vegeta sarebbe stato di lì a poco colpito da un enorme cometa che lo avrebbe distrutto.

    Goku giunge sul luogo, venendo accolto da Paragas che lo invita a recarsi a palazzo. Qui, Goku incontra Broly che si comporta in maniera ostile nei suoi confronti in quanto, quando entrambi erano neonati, Goku, col suo pianto, non gli permetteva di dormire. Si scopre che Broly viene controllato dal padre tramite un dispositivo che ne limita la forza e la furia distruttiva che, altrimenti, lo renderebbero estremamente pericoloso. Durante la notte, Broly, nello stadio di Super Saiyan Controllato, attacca Goku venendo poi fermato dal padre tramite il dispositivo di controllo. Il giorno successivo, Goku rivela a Vegeta la verità e Broly, sempre più furioso, si libera del dispositivo di controllo trasformandosi in Super Saiyan Leggendario.

    I guerrieri Z sono messi in seria difficoltà e l’arrivo di Piccolo non riesce a migliorare la situazione. Dopo un breve combattimento in cui sconfigge tutti i suoi avversari, Broly uccide suo padre. Subito dopo, però, Goku ritorna ad affrontarlo sconfiggendolo con un solo pugno grazie all’energia congiunta dei suoi compagni (molti fan hanno ipotizzato che il pugno finale sferrato da Goku lo abbia trasformato per pochi secondi in Super Saiyan di secondo livello, incrementando notevolmente la potenza del colpo). Subito dopo, teletrasporta tutti sulla navicella di Piccolo (con cui, nel frattempo, Muten, Olong e Crilin erano fuggiti), appena in tempo per evitare di essere colpiti dalla cometa.

    Streaming FlashX

  • Dragon Ball Z: La minaccia del demone malvagio

    Excess Money, miliardario dalle ricchezze immense, decide di organizzare un torneo di arti marziali dalla portata gigantesca, con moltissimi partecipanti provenienti da tutto il mondo, e, per compiacere suo figlio di 10 anni, fa partecipare anche quattro umani travestiti da alieni che, agli occhi del piccolo Money, sembrano dei veri extraterrestri. Il torneo prevede delle qualificazioni ad eliminazione diretta. I quattro lottatori che avrebbero vinto questi gironi sarebbero andati in quattro posti diversi ad affrontare i quattro falsi alieni grazie a dei particolari veicoli. Il primo combattente che avrebbe fatto ritorno avrebbe vinto il torneo. Attirati dai premi, partecipano anche Crilin, Tenshinhan, Yamcha, Piccolo, Trunks del futuro e Gohan. Ma i falsi alieni sono stati eliminati e sostituiti da quattro veri extraterresti (Bujin, Zangya, Bido e Gokua), i quali sconfiggono facilmente Crilin, Tenshinhan, Yamcha e Trunks. Il capo di questa alieni, Bojack, è un potente essere che, diversi secoli fa, era stato imprigionato dal Re Kaioh, ma è riuscito a liberarsi quando Son Goku ha distrutto il pianeta di Re Kaioh portandovi un Cell in fase di autodistruzione. I quattro alieni, con il loro capo, combattono contro Vegeta, Piccolo e Gohan, ma sono troppo forti e Vegeta e Piccolo vengono messi al tappeto mentre Gohan diventa molto debole. Nella lotta, interviene persino Goku teletrasportandosi, per un secondo, sulla Terra dall’aldilà. Gohan, allora, si dà coraggio e si trasforma nel secondo livello di Super Saiyan. In questa stadio di potenza, elimina subito i quattro alieni e, alla fine, uccide Bojack con una Kamehameha ristabilendo la pace.

    Streaming FlashX

  • Dragon Ball Z: Sfida alla leggenda

    Videl, Goten e Trunks stanno cercando le sfere del drago con il radar. Per trovare l’ultima sfera, raggiungono un povero e primitivo villaggio, caratterizzato dalla presenza di moltissimi cristalli. Videl, infatti, si chiede come mai il villaggio non sia ricco nonostante l’abbondanza di tanti cristalli. La risposta non tarda ad arrivare: uno sciamano con al collo la sfera del drago (anche se ignorava cosa fosse in realtà) le svela che il villaggio è spesso attaccato da un mostro. Allora, i tre amici vanno per uccidere il mostro in cambio della promessa dello sciamano di dargli l’ultima sfera. Il mostro era un grosso dinosauro molto inferiore ai due bambini. Goten e Trunks ci giocano un po’ e, alla fine, lo uccidono. Il giorno dopo, Broly, che era atterrato vicino a quel villaggio qualche giorno prima, arriva sopra al lago. Videl lo scorge e cerca di sconfiggerlo, ma il Super Saiyan è decisamente più forte di lei. Allora, anche Goten e Trunks lo combattono. Mentre Trunks è impegnato nel confronto fisico con il bestione, Goten cerca di evocare il drago Shenron per esprimere il desiderio che Broly muoia, ma, visto che non conosceva la formula, il drago non appare. Successivamente, viene Gohan e spiega ai due che quello è Broly. Il combattimento fra Gohan e Broly si fa estenuante ed i due rischiano la vita più volte. Interviene anche Crilin che, sotto le spoglie di Piccolo, salva la vita al figlio di Goku. Ma, in seguito, Broly si trasforma nel Super Saiyan Leggendario ed egli diviene molto più potente di Gohan trasformato in Super Saiyan 2. Dopo un breve scontro fisico, Broly decide di eseguire il suo colpo più forte: l’Esplosione Omega. La sfera verde è di una potenza gigantesca e, per contrastarla, Gohan e Goten fanno un’onda energetica congiunta. In questo scontro energetico interviene anche Trunks che, con una piccola sfera di energia, riesce a neutralizzare una piccola Esplosione Omega quasi priva di energia. Interviene persino Goku, il quale unisce una grande onda energetica a quella di Goten e di Gohan. Finalmente, la gigantesca onda di energia riesce a sconfiggere le diverse Esplosioni Omega del mostro e Broly verrà ucciso. Goku scomparirà e sia Goten che Gohan si chiederanno se era veramente venuto o se era frutto della loro immaginazione.

    Streaming FlashX

  • Dragon Ball Z: L'irriducibile bio-combattente

    Il barone Jaguar Batter manda suo cugino Men-Men a chiamare Mr. Satan, suo vecchio rivale d’infanzia, per invitarlo a casa sua per farlo combattere con dei bio-guerrieri. Mr. Satan fa lottare Trunks, Goten e C-18 al suo posto dicendo a quest’ultima che, più combatterà in sua vece, e più soldi potrà ricevere (visto che già Mr. Satan doveva dare a C-18 i soldi promessi per la vittoria del 25º Torneo Tenkaichi). Il cyborg accetta e con i due Saiyan, insieme al campione di arti marziali, si recheranno nella villa del barone, antico conoscente e rivale di Mr. Satan. I tre combattono benissimo sconfiggendo tutti i guerrieri bionici e Mr. Satan se ne dà gloria dicendo che non c’è nemmeno bisogno che lui intervenga. Allora, il barone dà una tregua ai quattro dicendo che avrebbe sfoderato il suo guerriero bionico. Goten e Trunks, allora, vanno a curiosare per la casa e, dopo avere incontrato gli scienziati, vedono il miglior guerriero bionico rinchiuso in una capsula piena di uno strano liquido. Questo bio-essere si volta, i due vedono che è Broly e si chiedono, nella paura, come mai sia ancora vivo. Il barone, infatti, aveva trovato una sola cellula del Super Saiyan Leggendario (tramite il sangue presente nella navicella) e, con la biotecnologia, ne aveva creato un clone quasi uguale in fisicità, carattere e potenza. Bio-Broly, allora, viene liberato ed una strana sostanza giallastra lo ricopre dalla testa ai piedi. Bio-Broly si evidenzia subito per la sua potenza. Infatti, né i due Saiyan né C-18, insieme, riescono a fermare il mostro. Dopo un po’ di minuti passati a combattere Broly, farà il suo ingresso uno scarto di lavorazione della biotecnologia. È una sostanza violacea che scioglie tutto ciò che incontra. Goten, Trunks e C-18 pensano a mettere in salvo tutti mentre ancora Bio-Broly cerca di ucciderli. Usciti tutti dal castello, si troveranno nella collina circondata dal mare. Broly viene ricoperto dalla sostanza viola, ma, uscito dal castello, tocca il mare. Allora, la sostanza si pietrifica e lui morirà, sgretolato in mille pezzi ed ucciso per sempre.

    Nell’Aldilà, Goku viene informato del fatto che Broly (quello originale) stia causando caos all’inferno. Insieme a Paikuhan, Goku viene mandato a fermare Broly, ma non prima di aver finito di mangiare. Le immagini nella sigla di chiusura mostrano :
    Trunks da piccolo con i suoi genitori e i suoi nonni.
    Goten da piccolo con Gohan, sua madre e suo nonno.
    Goten che cavalca la schiena di Gohan
    Trunks da piccolo che piange mentre Vegeta lo tiene in braccio.
    Goten e Trunks che piangono perché le loro madri li hanno sgridati, per aver bagnato le coperte del loro letto.
    Goten che si allena con Gohan.
    Goten e Trunks che lottano nel torneo.

    Streaming FlashX

  • Dragon Ball Z: Il diabolico guerriero degli inferi

    All’inferno è successa una catastrofe: tutto il male sprigionato dagli spiriti dei morti è fuoriuscito ed i morti sono tornati in vita. Mentre Gohan, Goten e Trunks cercano di riportare l’ordine sulla Terra, Goku e Paikuhan dovranno interrompere il loro combattimento nel torneo delle quattro galassie per scoprire che il demone Janenba sta creando caos all’inferno. Il mostro verrà sconfitto dalla fusione, tramite la danza Metamor, di Goku e Vegeta che darà vita al potentissimo Gogeta Super Saiyan.

    Streaming FlashX

  • Dragon Ball Z: L'eroe del pianeta Conuts

    Il mostro Hildegarn sta distruggendo il pianeta Conuts, ma l’eroe Tapion e suo fratello Minosha riescono a sconfiggerlo ed ognuno dei due racchiude dentro di sé metà del corpo di Hildegarn diventando, così, degli eroi. Successivamente, decidono di essere intrappolati in due carillon differenti per evitare che le due parti di Hildegarn possano riunirsi e vengono spediti in due galassie differenti. Un sacerdote malvagio, però, riesce ad uccidere il fratello di Tapion e, recatosi sulla Terra, convince Gohan che il male sta per manifestarsi e riesce, tramite il drago Shenron, ad aprire uno strano carillon dove era rinchiuso Tapion. Quindi, le due parti di Hildegarn si ricongiungono e, dopo vari combattimenti, in cui, tra l’altro, Tapion cerca di farsi uccidere da Trunks per eliminare Hildegarn dopo averlo bloccato nel suo corpo, Goku si trasformerà in Super Saiyan 3 e metterà fine agli scontri. Bulma riesce, tramite una macchina del tempo, a far ritornare nella sua galassia di origine Tapion che, prima di partire, dona la sua spada al piccolo Trunks.

    Streaming FlashX

  • Dragon Ball: Il cammino dell'eroe/La nascita degli eroi

    Bulma, una giovane ragazza, trova Goku, un bambino di 6 anni, sulle montagne e insieme vanno alla ricerca delle sfere del drago. Per la strada incontreranno Olong, Yamcha, Pual e Muten, che li aiuteranno in questa loro impresa.

    È praticamente il riassunto di Dragon Ball fino alla saga del Red Ribbon, ridisegnato in stile GT e dallo stesso staff, infatti il vestito di Goku è come nel suddetto cartone animato e in una scena compie una tecnica che usa in GT (una Kamehameha effettuata come nella suddetta terza serie animata).

    Streaming FlashX

  • Dragon Ball Z: Battle of Gods

    Alcuni anni dopo la titanica battaglia con Majin Bu che ha determinato il destino dell’intero universo, la Terra ha vissuto un periodo di pace, ma ora deve fronteggiare un nuovo pericolo. Il Dio della distruzione Birusu (Bills), che mantiene l’equilibrio dell’intero universo, si è risvegliato da un lungo sonno; egli è capace di distruggere solo per diletto e il suo ritorno genera panico sia nei Re Kaioh che nei Kaiohshin. Venuti a sapere di un Saiyan che ha sconfitto Freezer, e dopo aver sognato che lo stesso guerriero poteva trasformarsi in Super Saiyan God, Birusu e Uisu (Whis) raggiungono Goku sul pianeta di Re Kaioh. Entusiasta della comparsa di un forte avversario dopo tanto tempo, il Saiyan ignora gli avvertimenti di Re Kaioh e sfida il Dio, ma non può far nulla contro il suo immenso potere e viene sconfitto con un colpo di mano sul collo dopo pochi secondi dall’inizio dello scontro, con Goku trasformato in Super Saiyan 3. Prima dell’incontro Birusu aveva detto a Goku di trasformarsi in Super Saiyan God, come aveva precedentemente sognato, ma Goku non è a conoscenza di questa trasformazione.

    Birusu allora raggiunge la Terra, e la sua minaccia si insinua in Vegeta, Gohan e gli altri guerrieri della Terra nel frattempo riuniti a casa di Bulma per festeggiare il suo compleanno. Inizialmente Birusu si presenta in maniera cordiale, quindi decide di combattere mettendo al tappeto chiunque gli si scagli contro, come Piccolo o Majin Bu. Quando Goku giunge sulla Terra dopo essersi ripreso, chiede al Drago Shenron di venire a conoscenza di come potesse diventare Super Saiyan God, e il drago gli risponde che è necessaria la presenza di sei guerrieri Saiyan, cinque dei quali infondono la propria forza a uno che sta al centro e la accumula. Inizialmente Goku viene accerchiato da Vegeta, Gohan, Goten e Trunks, ma ciò non è sufficiente a battere Bisuru. Allora Videl, che era incinta di Pan, svela il suo stato di maternità fino a quel momento tenuto segreto e si aggrega agli altri Saiyan per completare la trasformazione di Goku. In questo modo viene raggiunto lo stadio di Super Saiyan God, caratterizzato da colore dei capelli e aura rossi. Il secondo scontro fra Goku e Bisuru raggiunge quindi livelli mai ottenuti prima, col Saiyan che è costretto ad arrendersi su consiglio del Dio in cambio della salvezza del pianeta.

    Streaming FlashX

Special TV

  • Dragon Ball Z: Le origini del mito

    La storia si svolge sul pianeta Vegeta dove da una madre ignota e dal padre Bardak nasce Kakaroth (il futuro Goku). Bardak è un guerriero Saiyan che conquista pianeti per ordine di Freezer, così come tutti gli altri Saiyan. Bardak, a causa di un colpo alla nuca ricevuto da un abitante del pianeta Kanassa, acquista la capacità di prevedere il futuro. All’inizio, egli crede che le sue visioni, in cui vede un bambino simile a sé stesso, siano dei sogni. Dopo essersi risvegliato ed avere visto che i compagni sono già partiti per sottomettere un pianeta, li segue. Sul pianeta, il suo gruppo viene sterminato da Dodoria, uno dei soldati di Freezer, ed egli lotta contro gli uccisori dei compagni eliminandoli tutti tranne Dodoria. Bardak torna sul pianeta Vegeta dove non viene creduto. Poi, vede l’astronave di Freezer avvicinarsi al pianeta e, in cerca di vendetta, finirà con l’essere ucciso dallo stesso Freezer. Prima di morire, però, vede il pianeta distrutto da Freezer (capisce che le visioni non erano sogni) e vede suo figlio adulto che combatte contro il suo nemico e muore sorridente. Dopo l’esplosione del pianeta, si sente la sua voce nella navicella su cui sta viaggiando Goku dicendogli di sconfiggere Freezer per vendicare tutti i Saiyan.

    Streaming FlashX

  • Dragon Ball Z: La storia di Trunks

    Goku è morto in seguito ad una malattia cardiaca incurabile. Il mondo è caduto in rovina a causa dei cyborg 17 e 18, creati dal Dr. Gelo per vendicarsi della distruzione del Red Ribbon (in Italia Fiocco Rosso) da parte di Goku (avvenimento accaduto nella prima serie di Dragon Ball).

    Stanco di assistere impotente al terrore ed alla distruzione seminata dai due androidi, Trunks chiede a Gohan, l’ultimo Saiyan rimasto in vita oltre a lui, di fargli da maestro e di insegnargli a combattere. Trunks si impegna con tutto sé stesso per riuscire a diventare un Super Saiyan, ma la rabbia che possiede non è sufficiente per scatenare il suo potere nascosto. I due Saiyan, a causa degli allenamenti, trascorrono molto tempo insieme. Questo fa sì che Trunks si affezioni molto al suo maestro, al punto da vederlo come un vero fratello. Di lì a breve, i due cyborg attaccano duramente la loro cittadina. Gohan, giudicando Trunks ancora inesperto, decide di impedirgli di partecipare allo scontro e, per questo, lo colpisce facendolo svenire.

    Al suo risveglio, Trunks scoprirà che i due cyborg, non solo hanno distrutto la sua città, ma hanno anche ucciso il suo maestro Gohan. Completamente accecato dall’ira e dal dolore per la morte del suo maestro e amico, Trunks risveglia il suo potere assopito diventando finalmente un super sayian.

    Da quel momento, passano tre anni e Trunks, nonostante i duri allenamenti, ancora non riesce ad avere la meglio sui due terribili androidi. L’unica speranza rimastagli è quella di usare la macchina del tempo costruita da sua madre Bulma per tornare indietro nel tempo di vent’anni (poco prima del ritorno di Goku sulla Terra in seguito alle vicende accadute sul pianeta Namecc) per avvertire i guerrieri del pericolo che li attende nell’immediato futuro e, soprattutto, per consegnare a Goku la medicina necessaria a curare il suo futuro male.

    Streaming FlashX

  • Cento anni dopo l’inizio dell’ultimo Torneo Tenkaichi in Dragon Ball Z, Pan è ancora in vita, sebbene anziana, ed ha un nipote che è identico a Goku da bambino, chiamato Goku Jr. Goku Jr. non è appassionato di arti marziali, non ha mai sfruttato le sue potenzialità e viene deriso da altri ragazzini. Quando Pan si ammala, però, decide di cercare la sfera del drago posseduta in passato dalla sua famiglia sperando, così, di poter esprimere il desiderio di far guarire sua nonna. Intraprende, così, il viaggio affrontandolo come un bambino normale e timoroso, inconscio delle proprie potenzialità. Lungo la strada, stringe amicizia con Pack, uno dei bambini che erano soliti prendersi gioco di lui, e, senza rendersene conto, trovandosi attaccato da vari mostri, riesce a trasformarsi in Super Saiyan. Alla fine, raggiunge la sua meta, ma appare misteriosamente il suo antenato Goku, il quale gli spiega che una sola sfera del drago non basta per esprimere il desiderio; per fortuna, però, Pan lo raggiunge e sta bene: il suo malessere era passeggero e non grave, insieme a lei c’è Pack (precedentemente rimasto indietro e caduto in un burrone). Mentre Goku Jr. esulta e ringrazia credendo che sia merito della sfera, Goku (dopo essere scomparso) gli dice che ad aiutarli è stato il suo coraggio, e lo incoraggia ulteriormente dicendogli di non cambiare e di non arrendersi mai. Goku Jr. torna a casa con Pack e Pan portando con sé la sfera per custodirla in memoria di suo nonno.

    Streaming FlashX

Cortometraggi dei festival

  • Il ritorno di Son Goku e dei suoi amici

    Dragon Ball: Ossu! Kaette kita Son Goku to nakama-tachi

    Sono trascorsi due anni dalla sconfitta di Majin Bu. Mr. Satan è diventato un eroe e in suo onore è stato costruito un gigantesco hotel, ma Videl conosce la verità e si vergogna di suo padre. Satan invita Goku e la sua famiglia alla festa per l’inaugurazione. Intanto Goku, Chichi, Gohan e Goten si guadagnano da vivere coltivando rape. Videl invita tutti alla festa. Inizialmente Goku non vuole andarci, ma cambia idea quando viene a sapere che ci saranno da mangiare dei cibi prelibati.

    Più tardi arrivano anche Crilin con la famiglia assieme al maestro Muten a bordo di un Jet-flyer, e prelevano Goku e i familiari per recarsi alla festa. Piccolo li segue in volo. Giunti sul posto, Goku e Vegeta si mettono a litigare. Tra gli invitati sono presenti anche Dende, Popo, Karin, Yajirobei, Jiaozi, Olong, Gyuma, Lunch, Re Kaioh del Nord, Bubbles, Gregory, Kibitoshin, e Kaiohshin il Sommo.

    La stampa comincia a intervistare Mr. Satan, ma due astronavi atterrano e l’atmosfera si fa tesa. Da una nave spaziale esce un Saiyan accompagnato da un piccolo essere di circa sessanta centimetri di statura. Di fronte a Vegeta lo chiama “fratello maggiore!”. I presenti sono tutti sconvolti per la rivelazione. Il Saiyan è effettivamente il fratello di Vegeta, Tarble (ターブル Tāburu?), e l’altro essere è in realtà la sua sposa, Gure. Vegeta spiega che Tarble era stato inviato in un remoto pianeta perché senza il minimo talento per la battaglia. Ora Tarble è giunto sulla Terra per chiedere a Vegeta aiuto per sconfiggere Abo (アボ Abo?) e Kado (カド Kado?), due alieni che hanno distrutto il suo pianeta.

    Goku interviene e chiede: “Sono forti? Voglio combattere contro di loro!”. Tarble misura la forza dei guerrieri con il suo scouter e afferma che non hanno speranza di battere i due perché il loro potere è troppo basso. Vegeta gli dice di non fidarsi troppo del suo rilevatore, che infatti viene distrutto quando Goku decide di mostrargli il suo vero potere arrivando fino allo stadio di Super Saiyan.

    Goku propone di scegliere un unico rappresentante che combatta i nemici, perché non sarebbe leale combattere tutti assieme, così teletrasporta tutti nel suo orto di rape e chiede a ciascun guerriero di sceglierne una: chi strapperà la rapa più grande sarà lo sfidante. Sembra che tocchi a Goten, tuttavia Trunks ne estrae una più fine ma incredibilmente lunga. Così i due diventano i prescelti, avendo estratto due rape più o meno dalla stessa consistenza.

    Intanto atterrano altre due astronavi presso l’hotel di Mr. Satan: sono Abo e Kado, due sopravvissuti dell’esercito di Freezer, e scoppia il panico. Vegeta ne aveva sentito parlare e paragona la loro forza a quella di Ginew, ma Tarble dice che i due ora hanno accumulato tanto potere da rivaleggiare addirittura con Freezer. A questo punto Goku perde il suo entusiasmo sentendo che si tratta di un nemico “solo” al livello di Freezer, quindi decide che Trunks e Goten saranno più che sufficienti per occuparsene.

    Inizialmente Abo e Kado sottovalutano i loro antagonisti, ma poi capiscono che è meglio fare sul serio, ed entrambi si moltiplicano per tre. I due ragazzi sono in difficoltà contro sei nemici e Gohan si offre di aiutarli, guidandoli verso i due veri Abo e Kado. Messi alla stretta i due alieni grassocci si uniscono a formare Aka e diventano ancora più forti. Anche Goten e Trunks ricorrono alla Fusion, ma essendo fuori allenamento formano un Gotenks obeso. Al secondo tentativo la tecnica riesce e Gotenks sopraffa l’avversario usando alcune tecniche speciali di Yamcha, Tenshinhan e diventando Super Saiyan. Aka è scaraventato in un lago e il combattimento sembra finito, quindi Gotenks torna normale. Ma il nemico riemerge dall’acqua molto arrabbiato e spara una gigantesca onda energetica dalle mani e dalla bocca che colpisce Gotenks, che devia il colpo verso Piccolo e gli altri. Il namecciano usa quindi il Cannone di luce penetrante per deviare ulteriormente il colpo.

    Aka, infuriato, decide di sferrare il suo colpo migliore, e Goku e Vegeta si preparano ad intervenire. Mentre stanno andando all’attacco Goku esclama improvvisamente “Cos’è quello?”, Vegeta si volta, ma è solo un trucco di Goku per essere lui il solo a sconfiggere il nemico. Ako lancia un’enorme sfera energetica e Goku si trasforma in Super Saiyan e con una Kamehameha respinge il colpo di Aka. Infine, Goku si avvicina all’alieno e con un semplice pugno riesce a sconfiggerlo definitivamente ed a gettarlo nel lago dell’Hotel. Goku torna normale e Vegeta gli si avvicina rimproverandolo di non essere stato leale.

    La battaglia è finita, Mr. Satan è disperato per il suo hotel, e mentre il banchetto va avanti, Goku mangia il sushi di Vegeta, che a sua volta ruba dal piatto di Goku: così i due si mettono a litigare trasformandosi in Super Saiyan. Alla fine, il narratore afferma che questo nemico non è passato alla storia delle battaglie epiche dei saiyan, in quanto è arrivato troppo tardi, quando Goku e i suoi amici erano ormai troppo forti.

    Streaming FlashX

  • Dragon Ball: Episode of Bardock

    Lo special si apre con Bardak intento ad affrontare Freezer per tentare di salvare il pianeta Vegeta, venendo però investito da una Super Nova del tiranno galattico. Successivamente il saiyan si risveglia su un pianeta sconosciuto che, a detta degli abitanti che lo hanno soccorso è chiamato Plant: il saiyan si è infatti ritrovato catapultato nel passato, quando il pianeta Vegeta era ancora dominato dagli tsufuru e si chiamava, appunto, Plant. Poco dopo due alieni attaccano il luogo, venendo però facilmente uccisi dal guerriero saiyan. Dieci giorni dopo sul pianeta giunge il loro leader, il pirata spaziale Chilled che, venendo scambiato per Freezer, viene attaccato da Bardak, che però non si dimostra all’altezza dell’avversario. Quest’ultimo attacca Beri (figlio del medico del villaggio divenuto amico del saiyan) facendo infuriare Bardak e facendolo così trasformare in Super Saiyan come fece Goku nella lotta contro Freezer sul pianeta Namecc. Grazie al suo nuovo potere Bardak sconfigge facilmente Chilled che però prima di morire riesce a raggiungere i suoi uomini ed a raccomandare loro di avvisare il suo clan di prestare attenzione ai guerrieri saiyan, in particolare a quelli che diventano dorati. Lo spin off si chiude con la voce narrante che lascia intendere che quella potrebbe essere l’origine della leggenda dei Super Saiyan.

    Streaming FlashX

OAV

  • Dragon Ball Z: Atsumare! Goku World

    La storia inizia sul monte Paoz, nella casa di Goku, dove Gohan si appresta a svegliare suo padre, ricordandogli che entrambi hanno un importante appuntamento con Bulma, Trunks e Crilin, alla Kame House. Così, una volta preparati, si dirigono sull’isola di Muten, dove trovano i loro amici. Bulma accoglie felicemente Goku e Gohan, proponendogli di viaggiare tutti insieme con il veicolo di Trunks. Detto ciò Goku fa apparire con una Capsula Oplà il Terebikko, un telefono speciale dotato di quattro pulsanti con i quali si può giocare.

    Streaming FlashX

  • Il Piano Per Lo Sterminio Dei Saiyan – Avventura Sulla Terra – Avventura Nello Spazio – 1993

    Dragon Ball Z Gaiden: Saiyajin zetsumetsu keikaku

    Prologo
    Un piccolo numero di Saiyan atterra su Plant per un’avaria alla propria astronave: appena sbarcati chiedono aiuto agli abitanti del pianeta, gli Tsufuru, i quali li accolgono e permettono loro di stabilirsi definitivamente sul pianeta. Ma i Saiyan, col trascorrere degli anni, si moltiplicano a dismisura. I Saiyan approfittano così di una luna piena per sterminare gli Tsufuru e conquistare il pianeta e la loro tecnologia. I Saiyan ormai vincitori rinominano il pianeta in Vegeta, in onore del loro re.

    Il dottor Raichi è l’unico superstite della razza Tsufuru, abitante del pianeta Plant; mentre è impegnato a realizzare una macchina alimentata dall’odio che gli Tsufuru covano verso i Saiyan, capace di generare dei “combattenti fantasma” per eliminare i Saiyan, viene attaccato e ucciso da questi ultimi.

    La navicella che contiene la macchina e il corpo senza vita del dr. Raichi parte verso lo spazio infinito. Ma la macchina, ancora attiva, inizia a evolversi e a completarsi da sola. Al suo completamento inizia a produrre combattenti fantasma, con lo scopo di trovare tutti i Saiyan rimasti nell’universo e sterminarli.

    Avventura sulla Terra
    In questa prima parte i nostri eroi vengono attaccati da strane creature, generate da Hatchyack, la macchina degli Tsufuru costruita dal dr. Raichi: queste creature proteggono delle macchine che generano un gas letale il “Destron Gas” (デストロンガス Desutoron Gasu?).
    Le prime due creature, Skud e Kintarn vengono eliminate, così come tutti i generatori, tranne l’ultimo. A protezione dell’ultimo generatore Hatchyack ha messo quattro vecchie conoscenze dei guerrieri: Cooler, Freezer, Lord Slug e Turles; essi son in realtà dei guerrieri fantasma che ogni volta che vengono colpiti sono in grado di rigenerasi, allo stesso modo di Majin Bu.
    Gohan, Trunks del futuro, Goku, Piccolo e Vegeta (che non combatte per via del suo egoismo e per mancanza di un avversario) sono impressionati e increduli dalla rinnovata forza dei loro vecchi nemici e vengono messi con le spalle al muro quando, Re Kaioh del Nord, contatta son Goku con la telepatia e lo aggiorna della situazione.
    Goku allora dice agli avversari che loro non sono i suoi vecchi nemici e questo basta per togliergli il potere di rigenerarsi e quindi vengono facilmente sconfitti.
    Re Kaioh avverte Goku che l’ultimo generatore non può essere distrutto poiché possiede una barriera indistruttibile. Per eliminarla è necessario sconfiggere colui che l’ha creata, ovvero il dr. Raichi, ultimo rimasto degli Tsufuru. Per questo i guerrieri sono costretti a raggiungerlo su un pianeta lontano.

    Avventura nello spazio
    Usando una navicella della Capsule Corporation, i guerrieri arrivano sul Pianeta, dove si trova la macchina del Dr Raichi, scoprendo che il creatore della macchina era in effetti morto. Dopo un violento scontro il Dr Raichi genera il suo ultimo guerriero: Hatchyack. La situazione sembra davvero impossibile, Hatchyack combatte senza alcun problema contro i Saiyan portandoli allo stremo della forza. Per fortuna Piccolo riesce a dare un senzu a Gohan che a sua volta ne da altri tre a Goku, Trunks del futuro e a Vegeta, in questo caso Piccolo rinuncia alla possibilità di salvarsi per aiutare i suoi amici, anche se poi viene portato in salvo. Allora i quattro guerrieri Saiyan lanciano un’onda energetica combinata uccidendo il mostro e facendo esplodere il pianeta. Fortunatamente, un attimo prima dell’esplosione, Goku usa il Teletrasporto per portare in salvo se stesso e i suoi compagni.

    Streaming FlashX

  • Dragon Ball: Piano per lo sterminio dei Super Saiyan

    Il mondo viene invaso da alcuni congegni che esalano una tossina mortale chiamata “Destron Gas” (デストロンガス Desutoron Gasu?) che, secondo i calcoli di Bulma, rischia di portare la fine dell’umanità nel giro di qualche mese. Goku, Piccolo, Future Trunks, Gohan e Vegeta si muovono alla ricerca dei congegni. Dal gas si generano dei cloni di Turles, Slug, Freezer e Cooler creati dal Dr. Raichi (o Lychee, a seconda della traslitterazione), unico superstite della razza Tsufuru annientata dai Saiyan, immagazzinando il loro rancore, con l’intento di vendicarsi e distruggerli.

    Dopo alcune peripezie, Goku e gli altri riescono a distruggere i cloni, grazie a un piccolo aiuto di Bulma. Re Kaioh avverte i guerrieri che per mettere fine a tutto bisogna localizzare l’artefice del Destron Gas, così Goku e gli altri lo localizzano sull’asteroide vicino alla Terra e lo annientano, ma il dottore ha un ulteriore asso nella manica: Hatchyack, il cui potere, secondo Goku, è addirittura superiore a quello di Broly. Goku, dopo un combattimento estenuante, scopre il punto debole dell’avversario, infatti quando prepara il colpo, dopo 15 secondi abbassa tutte le sue difese, e un colpo simultaneo lanciato da tutto il gruppo riesce a sconfiggerlo per sempre.

    Streaming FlashX

Film Live Action

  • Dragon Ball Evolution

    Circa duemila anni fa, il cattivo namecciano signore della guerra Lord Piccolo discese sulla Terra durante un’eclisse solare e tentò di distruggere il mondo con l’aiuto del suo discepolo, Oozaru. Un gruppo di monaci utilizzò la Mafuuba, una tecnica che richiede il sacrificio di chi la usa, per imprigionare Piccolo. Da quel giorno anche l’Oozaru scomparve dalla Terra.
    Un liceale di nome Son Goku vive con il nonno, Son Gohan, col quale si allena segretamente alle arti marziali. È il suo diciottesimo compleanno e riceve dal nonno una sfera del drago. Il nonno spiega a Goku che le sfere sono sette e raccolte insieme consentono al possessore di vedere esaudito un desiderio. Gohan promette a Goku di spiegargli tutto questo durante la cena di compleanno, ma il ragazzo si reca alla festa di Chichi, la ragazza più popolare della scuola.
    Chichi scopre che Goku è in grado di utilizzare la sua energia interiore, il Ki, e una volta conosciuto decide di invitarlo a un party che avrebbe tenuto la sera stessa; in quanto essendo anche lei un’esperta di arti marziali, sente un’attrazione nei riguardi di Goku. In tale circostanza Goku ha modo di dimostrare le sue qualità di combattente, riuscendo a contrastare un gruppo di bulli della scuola che erano soliti prenderlo di mira, senza nemmeno toccarli, perché per sua stessa affermazione ha promesso di non combattere. Tornato a casa, Goku trova il nonno morente (in quanto attaccato poco prima da Lord Piccolo) e su sua stessa indicazione si mette alla ricerca del Maestro Muten, anch’egli praticante di arti marziali, che si trova nella città di Paozu.
    Goku farà la conoscenza di Bulma Briefs, che inizialmente crederà che sia stato Goku a sottrarle la sfera con cinque stelle che cercava. I due si dirigono quindi a Paozu ed entrano nell’appartamento di Muten. Il maestro crede che Goku sia un ladro e lo attacca, ma il ragazzo riesce a resistere. Dopo aver scoperto il malinteso, Goku informa Muten di quanto detto dal nonno, su Piccolo, le sfere e sul destino dell’umanità. Intanto Piccolo e Mai, la sua assistente, continuano la ricerca delle sfere. Muten porta i due ragazzi al Tempio di Pietra del Maestro Mutaito, che con grande sorpresa è diventato una scuola di arti marziali. Qui Goku trova Chichi ad allenarsi.
    La ragazza mostra subito le sue abilità e invita Goku a partecipare a un’imminente competizione, il Torneo Tenkaichi. Nel frattempo, Muten, con l’aiuto di Mutaito e i monaci, forgiano un nuovo contenitore con cui imprigionare Piccolo tramite la Mafuuba. I tre riprendono il cammino e si imbattono in Yamcha, un bandito del deserto, che intrappola i tre in una buca. Durante la notte, Muten racconta a Bulma e Goku la leggenda delle sette sfere. Successivamente riescono a uscire dalla buca e a raggiungere anche una nuova sfera del Drago, non prima di aver sconfitto i tirapiedi di Piccolo, nati utilizzando il suo sangue, che Goku utilizzerà come “ponte” per raggiungere la sfera. Goku raggiunge quindi Chichi al Torneo Tenkaichi, dove, durante un duello, viene ferita da Mai, che subito dopo si ritira.
    Qui, Goku viene allenato da Muten, il quale gli insegna a padroneggiare il suo Ki (“aura” nel doppiaggio italiano dell’anime). Ma sarà proprio grazie a Chichi che Goku capirà come esternare il suo Ki. Durante la notte, Mai, che aveva preso le sembianze di Chichi utilizzando il suo sangue, ruba le sfere raccolte. Così, Piccolo si reca a esaudire il desiderio, ma interviene Goku, che decide di ucciderlo. Quest’ultimo rivela a Goku che lui è in realtà Oozaru, e l’imminente trasformazione si svolgerà dopo l’eclissi.
    Quando giunge l’ora della battaglia, Muten utilizza la Mafuuba, non riuscendo però a imprigionare il nemico che distrugge il vaso. Ritornato normale, dopo aver perso il controllo trasformandosi in Oozaru, Goku sarà in grado di sconfiggere Piccolo, utilizzando la tecnica Kamehameha (Dragon Ball), e usare le sfere per far resuscitare Muten, morto soffocato per mano dello stesso Goku mentre era trasformato in Oozaru. Le sfere spariscono e il gruppo decide di andarle a trovare nuovamente. Così la banda si prepara per un’altra avventura, ignari che Lord Piccolo è riuscito a sopravvivere.

    Personaggi:
    Son Goku è considerato impopolare a scuola, ma è in realtà un lottatore di arti marziali estremamente talentuoso, che riceve una rigorosa istruzione da suo nonno Gohan. Dopo la morte del nonno per mano del perfido Lord Piccolo, Goku scopre il suo destino nella richiesta fatta dal nonno sul letto di morte: trovare il Maestro Muten e raccogliere tutte e sette le sfere del drago (una è già in suo possesso), così da impedire a Piccolo di usare le sfere per esprimere il desiderio di dominare il mondo. Scoprirà successivamente di essere il temibile Oozaru, schiavo distruttore di Piccolo.
    Muten è il maestro di arti marziali che ha allenato Gohan, il nonno di Goku. Aiuterà quest’ultimo nella ricerca delle sfere magiche e nella battaglia contro Piccolo utilizzando il Mafuuba, tecnica che può uccidere chi la usa a causa del grande dispendio di energie che richiede.
    Bulma Briefs (nel romanzo Dragonball Evolution riportata come Bulma Enchanto) è una giovane scienziata che aiuterà Goku alla ricerca delle sfere magiche. Dotata di grande intelligenza, sarà di grande aiuto col Dragon Radar da lei costruito, in grado di localizzarle.
    Piccolo è un temibile guerriero alieno originario di un pianeta sconosciuto (almeno nel film, anche se si fa riferimento ai “namecciani”). Dopo aver ucciso il nonno di Goku andrà alla ricerca delle sfere, ma durante il cammino incontrerà Goku e i suoi amici.
    Yamcha è un giovane ladro che incontrerà Goku mentre questi è intento alla ricerca delle sfere. Inizialmente votato all’interesse personale, aiuterà gli altri senza chiedere nulla in cambio.
    Chichi è l’amore segreto di Goku. Famosa a scuola, è un’abilissima guerriera nella vita privata. Aiuterà Goku nella sua missione e infine si innamorerà di lui. Nel romanzo Dragonball Evolution ha anche un cognome, McRoberts, mai citato nel film.
    Mai è la servitrice di Piccolo. Cercherà in tutti i modi di fermare Goku nella ricerca delle sette sfere.
    Gohan è il nonno adottivo di Goku. Dopo aver trovato il piccolo lo alleva come suo, insegnandogli le arti marziali, il controllo del Ki e soprattutto la nobiltà d’animo. Verrà ucciso da Piccolo.

    Streaming FlashX